Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - In Evidenza

Intestazione

Contenuto

Nomina del collegio sindacale nelle S.R.L. (art. 2477 c.c.)

Com'è noto, il prossimo 16 dicembre entreranno in vigore le nuove disposizioni contenute nell'articolo 2477 c.c., come modificato dal decreto legislativo 12 gennaio 2019 n. 14, relativo alle crisi di impresa, e dalla Legge 14 giugno 2019 n. 55.
 
La lettera c) del secondo comma del citato articolo 2477 c.c. prevede, in particolare, che la nomina dell’organo di controllo o del revisore è obbligatoria se la società ha superato per due esercizi consecutivi almeno uno dei seguenti limiti:
1) totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 4 milioni di euro;
2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 4 milioni di euro;
3) dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 20 unità.
 
L'obbligo cessa, in questo caso, quando per tre esercizi consecutivi non è superato alcuno dei predetti limiti.
 
Il quinto comma dello stesso articolo stabilisce che l’assemblea che approva il bilancio in cui vengono superati i limiti sopra indicati deve procedere, entro trenta giorni, alla nomina dell’organo di controllo e del revisore. Se l'assemblea non provvede alla nomina provvede il tribunale su richiesta di qualsiasi soggetto interessato o su segnalazione del conservatore del registro delle imprese.
 
Si richiamano, pertanto, le imprese interessate ad adottare, entro i termini di legge, gli atti necessari per adeguarsi alla nuova disciplina.

pubblicata il: 10.12.2019

Condividi questa pagina: