Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - Visure, certificati, copie atti e documenti, elenchi merceologici

Intestazione

Contenuto

Visure, certificati, copie atti e documenti, elenchi merceologici

VISURE
Art. 23, D.P.R. 581/1995

La visura, sempre rilasciata in carta semplice, riporta la situazione aggiornata dell'impresa.

Con la Visura Ordinaria si possono ottenere tutte le informazioni giuridico-economiche dell'impresa contenute nel registro delle imprese e/o nel Repertorio economico amministrativo (REA).

Con la Visura Storica è possibile conoscere anche le variazioni intervenute durante la vita delle imprese.

Con la Visura Assetti Proprietari si ottiene l'elencazione dei soci delle società di capitali (SRL - SPA) non quotate in mercati regolamentari.

Modalità di rilascio
Le visure sono rilasciate immediatamente, allo sportello, previa indicazione degli elementi necessari per individuare con certezza l'impresa.

Inoltre possono essere richieste online e a costi ridotti dal portale registroimprese.it (link esterno).

I titolari del contratto Telemaco (link esterno) possono ottenerne il rilascio via web. Le visure così ottenute, hanno lo stesso valore di quelle richieste allo sportello camerale.


CERTIFICATI
Art. 8, c. 8 lettera b) l. 580/1993
Art. 24 D.P.R. 581/1995

I certificati del registro delle imprese vengono rilasciati sulla base di modelli approvati con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (D.M. 13 luglio 2012 - G.U. n. 181 del 4 agosto 2012).

Con tale documento viene certificata l'iscrizione al registro delle imprese ed al Repertorio Economico Amministrativo (REA).

I certificati possono essere rilasciati esclusivamente in bollo, con l'eccezione prevista da alcune leggi speciali: cooperative sociali e ONLUS (art. 17 D.LGS. 04/12/1997 n.460), uso rimborso IVA ( art. 38 D.P.R. 26/10/1972 n. 633 e D.P.R. 955/82 tabella allegato B art. 5), etc..

Ai sensi dell'art. 40 del D.P.R. 445/2000 le certificazioni rilasciate dalla P.A. sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati; sulle certificazioni da produrre ai soggetti privati è apposta, a pena di nullità, la dicitura: «Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi».

Modalità di rilascio
I certificati sono rilasciati immediatamente, allo sportello, previa indicazione degli elementi necessari per individuare con certezza l'impresa. Per casi particolari è necessario compilare un apposito modulo di richiesta.

I titolari del contratto Telemaco (link esterno) possono ottenere il loro rilascio via web. Tali certificati, hanno lo stesso valore di quelli richiesti allo sportello camerale, purché vengano stampati su carta filigranata e venga apposto il relativo bollino non fotoriproducibile: detto materiale può essere richiesto all'ufficio Provveditorato presso la Camera di Commercio.

L'art. 24, comma 35, L. 449/1997 condiziona il rilascio delle certificazioni da parte dell'Ufficio del registro delle imprese all'avvenuto pagamento del diritto annuale.


VISURE E CERTIFICATI IN LINGUA INGLESE
Art. 5, comma 4, D.L. n.145/2013

Certificati e visure camerali hanno affiancato la loro versione italiana con quella in lingua inglese, arricchendo così l'offerta di documenti ufficiali che possono essere richiesti alle Camere di Commercio italiane, allo sportello, tramite Telemaco (link esterno), o sul portale registroimprese.it (link esterno) senza doversi avvalere di una traduzione giurata, con un risparmio per l'azienda sia in termini di tempo che di costi.


COPIE ATTI

Art 24, D.P.R. 581/1995

Il registro delle imprese rilascia, a chiunque sia interessato e previo pagamento dei diritti di segreteria (formato file pdf - 1,74 mb) stabiliti con decreto ministeriale, copie di atti e documenti presenti nel proprio archivio. La richiesta deve essere effettuata utilizzando l'apposito modulo di richiesta copia atti.

Gli utenti di Telemaco (link esterno) potranno richiedere le copie di atti e documenti utilizzando il servizio previsto nel relativo contratto (link esterno).

Chiunque sia interessato, previo pagamento dei diritti di segreteria (formato file pdf - 1,74 mb) stabiliti con decreto ministeriale, può consultare il fascicolo di tutte le imprese iscritte presso questo registro delle imprese.


ELENCHI DI IMPRESE
Tramite il portale registroimprese.it (link esterno) è possibile selezionare imprese/attività su tutto il territorio nazionale tramite ricerche per "nome" o "prodotto/servizio". Le informazioni estraibili gratuitamente sono limitate ad alcuni dati d'impresa e più precisamente a:
• denominazione dell'impresa
• comune ed indirizzo della sede
• indirizzo ed attività delle Unità locali
• numero di telefono o di fax (qualora presente)

Non sono ricercabili attraverso questo servizio le imprese cancellate, in liquidazione o soggette a procedimenti concorsuali.
Il portale registroimprese.it (link esterno) offre inoltre un servizio accessorio per visualizzare all'interno di una mappa geografica l'indirizzo dell'impresa (georeferenziazione) ottenuto a seguito di ricerca anagrafica.
Prima di utilizzare il servizio leggere le condizioni d'uso ivi pubblicate.
A pagamento è possibile effettuare ricerche più puntuali e/o complete.

In alternativa è possibile utilizzare il sito www.infoimprese.it (link esterno) (senza georeferenziazione).

Gli utenti Telemaco (link esterno) possono ottenerne il rilascio via web.

E' possibile, inoltre, richiedere un elenco alla Camera di Commercio più vicina, utilizzando l'apposito modulo di richiesta elenco imprese, con i costi di seguito indicati:

  • € 20,00 per la richiesta
  • elenco "con solo indirizzo": ulteriori € 0,02 per ogni nominativo estratto;
  • elenco "con anagrafica impresa o persona": ulteriori € 0,06 per ogni nominativo estratto;
  • elenco "esteso": ulteriori € 0,12 per ogni nominativo estratto;
  • elenco "completo o imprese/persone": ulteriori € 0,16 per ogni nominativo estratto.

Il contenuto dei suddetti elenchi è il seguente:

  • "INDIRIZZI": denominazione, indirizzo;
  • "ANAGRAFICO": denominazione, indirizzo, forma giuridica, sezione di iscrizione al Registro delle Imprese, capitale sociale, descrizione attività, codifica attività (Ateco ISTAT);
  • "ESTESO": stesse informazioni dell'elenco ANAGRAFICO e, in più, numero Registro delle Imprese/REA/Albo Artigiani (eventuale), nr. addetti, codice fiscale, partita IVA, telefono (se dichiarato).

Benché sia possibile estrarre elenchi sulla base del fatturato, il dato non compare in elenco. Gli elenchi possono essere da noi elaborati esclusivamente sulla base della codifica delle attività ISTAT ATECO 2007 (formato file pdf - 1,37 mb).


Per ulteriori informazioni:
GUIDA PER IL RILASCIO DI CERTIFICATI E VISURE (formato file pdf - 96 kb)
GUIDA PER IL RILASCIO DI ELENCHI (formato file pdf - 60 kb)
GUIDA PER IL RILASCIO DI COPIE ATTI E BILANCI (formato file pdf - 56 kb)

 

Pagina aggiornata al: 21.02.2019

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina:

Contatto di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:
Registro delle Imprese - Savona

Sede di Savona


Registro delle Imprese - Imperia

Sede di Imperia


Registro delle Imprese - La Spezia

Sede della Spezia