Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - Controlli metrologici e attivitÓ di vigilanza

Intestazione

Contenuto

Controlli metrologici e attivitÓ di vigilanza

Dal 1° gennaio 2000, il DPCM 6 luglio 1999, in attuazione del D.lgs. n.112/1998 sul decentramento amministrativo, ha trasferito alle Camere di Commercio le funzioni svolte fino a tale data dagli Uffici Provinciali Metrici, in precedenza uffici statali e precisamente uffici periferici del Ministero dell´Industria Commercio Artigianato (ora, Ministero delle Attività Produttive).

L´attività dell´Ufficio Metrico e del Saggio Metalli Preziosi rientra nelle funzioni di tutela della Fede Pubblica, intesa come garanzia degli scambi di merci e servizi secondo sistemi di misurazione delle quantità.

Tutti gli strumenti di misura utilizzati per determinare pesi o volumi nelle transazioni commerciali e più in generale in rapporto con terzi, sono soggetti a verifiche da parte dell´Ufficio Metrico; verifiche destinate ad accertarne il corretto funzionamento e l´idoneità in relazione all´uso cui sono destinati, secondo quanto disposto dalle Leggi in materia.

Il controllo riguarda i seguenti settori di intervento:

  • individuazione utenti metrici;
  • Verifica Prima;
  • Verifica Periodica;
  • cronotachigrafi, preimballaggi, convertitori di volume di gas;
  • saggio metalli preziosi.


Per approfondimenti;
Link esterno: Metrologialegale (http://www.metrologialegale.unioncamere.it)

Pagina aggiornata al: 07.05.2019

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina: