Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - Premio Storie di Alternanza - Anno 2022

Intestazione

Contenuto

Premio Storie di Alternanza - Anno 2022

V EDIZIONE DEL PREMIO "STORIE DI ALTERNANZA"

La Camera di Commercio Riviere di Liguria- Imperia la Spezia Savona -  aderisce alla quinta edizione del Premio “Storie di alternanza”,  un’iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità a racconti di alternanza realizzati nell’ambito di percorsi di formazione ITS, di percorsi duali (comprendente la cd. “alternanza rafforzata” e l’apprendistato di 1° livello) o di Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO), elaborati e realizzati con il contributo di docenti, studenti e giovani in apprendistato degli Istituti Tecnici Superiori, degli Istituti scolastici italiani del secondo ciclo di istruzione e formazione e dei Centri di formazione professionale, con la collaborazione dei tutor esterni/aziendali principalmente su tematiche quali economia circolare e sostenibilità ambientale, transizione digitale, inclusione sociale, turismo, beni culturali, meccatronica e made in Italy. 

TERMINI PER PRESENTARE LE CANDIDATURE: 14 ottobre 2022 (ore 17.00) TERMINE PROROGATO 18 ottobre 2022 (ore 23:59)

collegandosi al link www.storiedialternanza.it link esterno) e registrandosi al portale.

Non verranno prese in considerazione candidature arrivare dopo il termine previsto.

CHI PUO' PARTECIPARE?

Questa edizione prevede 4 categorie di concorso, relative a vari percorsi di alternanza realizzati in base alla relativa tipologia di Istituto/Ente formativo:

1. Licei – per percorsi PCTO;
2. Istituti tecnici (IT) e Istituti professionali (IP) – per percorsi PCTO;
3. Istituti tecnici superiori (ITS) – per alternanza/tirocinio curriculare, apprendistato di 3° livello;
4. Centri di formazione professionale (CFP) e Istituti professionali (IP) che operano in regime di sussidiarietà – per alternanza rafforzata, apprendistato di 1° livello.

I Candidati devono:

- aver svolto un percorso di PCTO, apprendistato, tirocinio o alternanza rafforzata nelle forme previste dal proprio percorso di studio, a partire dal 1° gennaio 2020;
- realizzare un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza svolta, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor e formatori (scolastici e aziendali);
- descrivere il percorso di PCTO, apprendistato, tirocinio o “alternanza rafforzata”, evidenziandone gli obiettivi e le finalità, le attività previste e realizzate, le modalità di svolgimento, le competenze
acquisite.

COSA SI DEVE PRODURRE?

Per partecipare al Premio è prevista la produzione di un video-racconto, della durata compresa tra i 3 e i 5 minuti, da realizzare in formato digitale, in modo da consentirne la diffusione via web. I partecipanti potranno sviluppare il video liberamente, investendo le proprie competenze e la propria creatività, inserendo eventualmente anche una parte dedicata al backstage in cui dare spazio alle modalità organizzative, al racconto fuori le righe, etc. Il video deve essere salvato su un apposito spazio cloud al fine di fornire esclusivamente il link per facilitare visualizzazioni e condivisioni (anche utilizzando i principali social network). Non è richiesto che il video sia inedito, ma non è consentito riproporre un progetto già in concorso nelle precedenti edizioni del Premio “Storie di alternanza”.

 

I video racconti saranno selezionati e premiati, a livello nazionale nazionale, facendo riferimento ai seguenti criteri e relativi punteggi:

- creatività e originalità del video - fino ad un massimo di 30 punti
- qualità e innovatività del progetto - fino ad un massimo di 20 punti 
- qualità dell’esperienza extra-aula - fino ad un massimo di 10 punti
- descrizione delle competenze acquisite - fino ad un massimo di 20 punti
- ruolo dei tutor scolastici e aziendali - fino ad un massimo di 20 punti

 

Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalle Camere di commercio aderenti e direttamente da Unioncamere per i territori delle Camere di commercio non aderenti, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere.

Al livello nazionale si accede solo se si supera la selezione locale.

 

Qualificazione al livello nazionale

I racconti delle esperienze selezionati a livello locale (fino ad un massimo di 3 per ciascuna delle 4 categorie di cui all’articolo 2 e al netto di eventuali ex aequo) sono ammessi al concorso nazionale, secondo quanto indicato all’articolo 4. È cura della rispettiva Camera di commercio l’invio a Unioncamere della documentazione relativa ai progetti selezionati entro la seguente scadenza: 31 ottobre 2022.

 

PER PARTECIPARE:

 

Il docente può iscrivere i propri studenti al Premio, previa trasmissione del consenso al trattamento dei dati personali per i candidati maggiorenni o da parte dei genitori o di chi ne esercita la potestà, per i candidati minorenni.

Per partecipare al Premio è necessario collegarsi al portale www.storiedialternanza.it, (link esterno) e seguire le indicazioni riportate nella “Guida per la presentazione dei progetti”.

 

La documentazione per la partecipazione al Premio deve essere presentata esclusivamente on line ed è formata da: 

  1. domanda di iscrizione;
    b) link per visualizzare il video racconto realizzato;
    c) scheda di sintesi relativa ai risultati del progetto;
    d) consenso al trattamento dei dati personali, ex art. 6, par. 1, lett. a) del GDPR, per i trattamenti basati su tale base giuridica (per l’utilizzo e/o riproduzione, a titolo gratuito, delle immagini di tutti gli interessati ripresi e per la ulteriore ed eventuale successiva diffusione per finalità divulgative, promozionali sulle attività istituzionali del sistema camerale anche mediante diffusione nei propri siti internet istituzionali e nei propri canali social ufficiali.);
    e) autorizzazione-liberatoria (il consenso), ai sensi degli artt. 10 e 320 c.c. e degli artt. 96 e 97 della legge 22.4.1941, n. 633 sul diritto d’autore, per l’utilizzo, la riproduzione, la pubblicazione e/o la diffusione in qualsiasi forma, a titolo gratuito, delle immagini dei soggetti audio e video ripresi, per la ulteriore ed eventuale successiva diffusione delle immagini dei video racconti e delle cerimonie di premiazione per finalità divulgative, promozionali e/o per la creazione di materiale divulgativo sulle attività istituzionali del sistema camerale.

 

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Riviere di Liguria - Imperia La Spezia Savona

Via Quarda Superiore 16 - 17100 Savona (sede legale)

Via Tommaso Schiva 29 - 18100 Imperia

Piazza Europa 16 - 19124 La Spezia

 

REGOLAMENTO  file pdf 345 kb

LIBERATORIA MINORENNI file word 86 kb

LIBERATORIA MAGGIORENNI file word 86 lb

 

Per informazioni
 
Per la risoluzione di tutte le possibili problematiche tecniche, scrivere
all'indirizzo mail:  assistenza@storiedialternanza.it come indicato nella sezione contatti del sito  www.storiedialternanza.it (link esterno)
Per altre informazioni contattare la segreteria organizzativa:
Ufficio Orientamento al Lavoro
tel. 0187-728279
e-mail:  statistica@rivlig.camcom.it

 

 

Pagina aggiornata al: 13.10.2022

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina:

Contatto di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:
_

  • Tel
  • Fax
  • E-mail      


  • Tel
  • Fax
  • E-mail