Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - Attestazioni di libera commercializzazione in Algeria

Intestazione

Contenuto

Attestazioni di libera commercializzazione in Algeria

Attestato di libera commercializzazione in Algeria: A seguito del comunicato del Ministero del Commercio algerino che ha annunciato nuove regole per l’importazione in Algeria, in vigore a partire dal 1° gennaio 2018, Unioncamere ha trovato un accordo con le autorità di Algeri per la definizione di un modello di attestato che soddisfi le richieste delle banche algerine ai fini della domiciliazione bancaria.

L'Associazione delle Banche algerine, sulla base di chiarimenti espressi dal Ministro del commercio algerino, ha divulgato una comunicazione, datata 7 febbraio 2018, in merito al perimetro di applicazione della normativa sull'attestazione, .

E' prevista l'esclusione dall'attestazione per i prodotti soggetti ad autorizzazioni tecniche per l'importazione da parte delle Autorità pubbliche, nonché per i prodotti non diretti alla rivendita in Algeria (semilavorati o elementi necessari alla produzione).

Decreto n. 12-203 DU del 6/5/2012   (file pdf 73 kb)
Nota dell’Associazione Bancaria algerina (file pdf 309 kb)

La modulistica è disponibile alla pagina modulistica commercio estero

L'impresa dovrà conservare agli atti, per eventuali controlli a posteriori,  la documentazione atta a provare l’avvenuta vendita dei prodotti sia in Italia sia in Algeria (fatture precedenti per gli stessi prodotti già venduti sia in Italia, sia in Algeria, certificati di conformità, copia dell’etichettatura CE, certificati di qualità ISO etc.)

 

COME SI RICHIEDE


  • la pratica deve essere inoltrata attraverso il portale TELEMACO, applicativo CERT'O - tipo di Pratica "Visti e Autorizzazioni – Altro – note pratica:  Istanza libera vendita in Algeria, selezionando l'opzione "stampa in azienda"
  • l’istanza (file pdf compilabile)  e l’attestazione (file formato word) devono essere compilate e sottoscritte con firma digitale e analogica dal titolare/legale rappresentante.
  • il pagamento dei diritti di segreteria di € 3,00 viene effettuato on-line mediante piattaforma Cert'O, selezionando l'opzione "richiesta visto"
  • sia l'istanza, sia l'attestazione prevedono l'assolvimento dell'imposta di bollo da € 16,00 da dichiarare e conservare agli atti ai fini di  eventuale controllo a posteriori
  • effettuata l'istruttoria, l'attestazione viene rinviata all’impresa tramite PEC con il timbro camerale e la firma analogica e digitale del funzionario camerale delegato
  • l'impresa potrà stampare  l'attestazione direttamente in azienda

ALLEGARE alla pratica telematica:

  • dichiarazione assolvimento dell’imposta di bollo
  • istanza firmata digitalmente
  • attestazione formato word firmata analogicamente e digitalmente
Pagina aggiornata al: 01.09.2020

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina:

Contatto di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:
Ufficio Certificazione e Documentazione Estero