Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - Elenco Produttori e Utilizzatori di Sottoprodotti

Intestazione

Contenuto

Elenco Produttori e Utilizzatori di Sottoprodotti

Il decreto ministeriale 13 ottobre 2016, n. 264, “Regolamento recante Criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti”, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 15 febbraio 2017, all’articolo 4, prevede l’istituzione da parte delle Camere di Commercio di un elenco accessibile in via telematica al quale possono iscriversi i produttori ed utilizzatori di sottoprodotti. L’iscrizione non è obbligatoria, in quanto frutto di un’azione volontaria da parte delle imprese ed è priva di carattere probatorio in merito alla sussistenza delle condizioni richieste dalla normativa per la qualifica di sottoprodotto. L’elenco rappresenta piuttosto uno strumento di trasparenza e di conoscenza, volto a facilitare gli scambi dei sottoprodotti.

A tal fine, è attiva sul sito www.elencosottoprodotti.it (link esterno), un'applicazione, realizzata da Ecocerved, che consente alle imprese l’iscrizione diretta, per via telematica, all’ Elenco Produttori e Utilizzatori di Sottoprodotti.

Le imprese, operando sulla propria scrivania telematica in un’area riservata del sito, possono procedere all’scrizione nell’elenco indicando:

1) le unità locali (impianti) che si intendono iscrivere: ogni impresa può iscrivere più unità locali, laddove l'attività di produzione o riutilizzo avvenga in più impianti. Con una sola pratica l'impresa può iscrivere più unità locali;

2) la qualifica (produttore o riutilizzatore): nel caso l'unità locale sia nel contempo produttore e riutilizzatore, deve essere indicata due volte;

3) per ogni sottoprodotto si devono indicare:

·     l’attività produttiva (classificata con codice ATECO) che genera il sottoprodotto o nella quale il sottoprodotto è impiegato;

·    il nome commerciale del sottoprodotto: il sistema consente di verificare i nomi dei sottoprodotti che altri utenti hanno inserito, associandoli alla medesima attività di provenienza o riutilizzo. Non esiste una codifica standard;

·      descrizione del sottoprodotto.

L’impresa può anche allegare eventuali documenti (p.es. certificazioni).

La procedura telematica è accessibile con firma digitale del legale rappresentante o comunque di persona titolare di poteri nell’impresa, la cui qualifica viene validata mediante interoperabilità con il Registro delle Imprese.

La procedura consente all’utente l’iscrizione nell’elenco, senza oneri e senza alcuna istruttoria.

La consultazione dell’elenco, come previsto dalle disposizioni di cui all’articolo 10 del decreto 264/2016, è possibile dall’area pubblica del sito www.elencosottoprodotti.it (link esterno) secondo parametri di ricerca territoriali, per tipologia di utente (produttore - utilizzatore) e di ciclo produttivo di produzione/riutilizzo.

Per ulteriori informazioni, normativa e iscrizionehttp://www.elencosottoprodotti.it (link esterno)

 

Pagina aggiornata al: 04.08.2017

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina:

Contatto di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:
Servizi alle imprese - Savona

Sede Savona

  • Tel 019/83141
  • Fax
  • E-mail      

Note
Contattare centralino per uffici interni

Servizi alle imprese - Imperia

Sede Imperia

  • Tel 0183/7931
  • Fax
  • E-mail   

Note
Contattare centralino per uffici interni

Servizi alle imprese - La Spezia

Sede La Spezia

  • Tel 0187/7281
  • Fax
  • E-mail      

Note
Contattare centralino per uffici interni