Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - POR FESR 2014-20 Az. 3.1.1 Interventi per la prevenzione da rischi alluvionali

Intestazione

Contenuto

POR FESR 2014-20 Az. 3.1.1 Interventi per la prevenzione da rischi alluvionali

por fesr 2014_20

Azione 3.1.1 "Agevolazioni a favore delle attività economiche per prevenzione da rischi alluvionali attraverso soluzioni tecnologiche" - Secondo Bando  - TERMINE PROROGATO AL 28 FEBBRAIO 2017

Finalità

La Giunta della Regione Liguria ha stanziato dieci milioni di euro dai fondi POR-FESR 2014-2020 a favore di un bando per l’installazione di impianti tecnologici in grado di prevenire e mitigare i danni in caso di calamità alluvionali.

Beneficiari tipologia di contributo

Micro, piccole e medie imprese liguri

Tipologia di contributo

Le agevolazioni consistono in un contributo a fondo perduto in regime "de minimis" nella misura, rispetto all'investimento ammissibile:

- del 50% , per i soggetti che non hanno subito danni segnalati alla competente Camera di commercio a seguito di precedenti eventi atmosferici eccezionali;

- del 60% per chi ha già subito danni alla Camera di Commercio di competenza a seguito di precedenti eventi atmosferici eccezionali;

- dell’80% per coloro che hanno subito danni segnalati alla competente Camera di Commercio a seguito di più eventi atmosferici eccezionali.

Interventi

Sono considerati ammissibili investimenti finalizzati alla dotazione di sistemi tecnologici (dispositivi e/o impianti) di auto protezione in caso di alluvione. Sono ammissibili le spese riferite a iniziative avviate a far data dal 01/12/2014 purché non concluse. Gli investimenti devono essere completati entro 6 mesi dalla data di ricevimento del provvedimento di concessione.

L’avvio e la conclusione del programma di investimento coincidono rispettivamente con la data del primo e dell’ultimo titolo di spesa ammesso ad agevolazione.

L’investimento ammissibile agevolabile non può essere inferiore ad euro 2.500,00 e superiore a 40.000,00 euro.

 

Operatività - 

Le domande di ammissione alla agevolazione devono essere redatte online attraverso la piattaforma regionale “bandi on line”  disponibile sul sito di Filse Spa (link esterno) ed essere presentate fino al 28 febbraio 2017 (DGR del 20/12/2016)

 

 

Informazioni ulteriori sono disponibili sul sito della Regione Liguria (link esterno)

AVVERTENZA  Questa pagina ha mero carattere divulgativo e nessuna pretesa di esaustività di quanto previsto dalla legge di agevolazione e/o dal bando di attuazione. L’utente deve quindi fare sempre riferimento al singolo provvedimento normativo  e alla documentazione pubblicati dall’Ente gestore della provvidenza. 

 

Pagina aggiornata al: 22.12.2016

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina:

Contatto di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:
Promozione del territorio - Savona

Sede Savona

  • Tel 019/83141
  • Fax
  • E-mail      

Note
Contattare centralino per uffici interni

Promozione del territorio - Imperia

Sede Imperia

  • Tel 0183/7931
  • Fax
  • E-mail   

Note
Contattare centralino per uffici interni

Promozione del territorio - La Spezia

Sede La Spezia

  • Tel 0187/7281
  • Fax
  • E-mail      

Note
Contattare centralino per uffici interni