Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - VOUCHER PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE MICRO E PMI

Intestazione

Contenuto

VOUCHER PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE MICRO E PMI

default image

(art. 6, co. 1 d.l.145/2013 convertito in L.9/2014 - c.d. “Decreto Destinazione Italia”)

 E’ pubblicato, sulla GURI n. 269 del 19 novembre 2014, il Decreto che definisce lo schema standard di bando e le modalità di erogazione dei contributi previsti dell’art. 6 del D.L. n. 145/2013,  (c.d. “Decreto Destinazione Italia”), al fine di favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese (MPMI).

 Beneficiari

Le micro, piccole e medie imprese  come definite dalla raccomandazione 2003/361/CE del 6/5/2003 recepita dal DM 18/4/2005, indipendentemente dalla forma giuridica e dal regime contabile adottato e non escluse dall’applicazione del regime de minimis ai sensi del Reg. UE 1407/2013.

 Interventi

Il beneficio è finalizzato a sostenere l'acquisto di software, hardware o servizi che consentano:

a) il miglioramento dell'efficienza aziendale;

b) la modernizzazione dell'organizzazione del lavoro (anche mediante il telelavoro);

c) lo sviluppo di soluzioni di e-commerce;

d) la connettività a banda larga e ultralarga;

e) il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare, attraverso l'acquisto e l'attivazione di decoder e parabole, nelle aree dove le condizioni geomorfologiche non consentano l'accesso a soluzioni adeguate attraverso le reti terrestri o laddove gli interventi infrastrutturali risultino scarsamente sostenibili economicamente o non realizzabili;

f) la formazione qualificata, nel campo ICT, del personale delle PMI.

 I servizi e le soluzioni informatiche dovranno essere acquisiti dopo la concessione del voucher.

 

Agevolazione

Contributi in forma di voucher nella misura massima del 50% delle spese ammissibili e comunque di importo non superiore a 10.000,00 euro, concessi ai sensi del regime de minimis di cui al Reg. UE 1407/2013. I contributi non sono cumulabili con altri contributi pubblici sulle stesse spese.

 

Operatività

La definizione dei termini e delle modalità di presentazione delle domande per accedere al beneficio è demandata ad un successivo provvedimento, fermo restando che le stesse dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica, attraverso l'apposita procedura informatica resa disponibile sul sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico (link esterno), nel periodo di apertura dello sportello. 

Per presentare la domanda l'impresa dovrà disporre:

a) di un indirizzo di posta elettronica certificata valido;

b) della firma digitale del legale rappresentante  o  di  un  suo delegato all'interno della sua organizzazione. 

 

 

AVVERTENZA

Questa pagina ha mero carattere divulgativo e nessuna pretesa di esaustività di quanto previsto dalla legge di agevolazione e/o dal bando di attuazione. L’utente deve quindi fare sempre riferimento al singolo provvedimento normativo  e alla documentazione pubblicati dall’Ente gestore della provvidenza. 

Pagina aggiornata al: 16.12.2014

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina:

Contatto di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:
Promozione del territorio - Savona

Sede Savona

  • Tel 019/83141
  • Fax
  • E-mail      

Note
Contattare centralino per uffici interni

Promozione del territorio - Imperia

Sede Imperia

  • Tel 0183/7931
  • Fax
  • E-mail   

Note
Contattare centralino per uffici interni

Promozione del territorio - La Spezia

Sede La Spezia

  • Tel 0187/7281
  • Fax
  • E-mail      

Note
Contattare centralino per uffici interni