Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Sito della Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona - Contraffazione

Intestazione

Contenuto

Contraffazione

 

Lotta alla contraffazione


La contraffazione si verifica quando segni distintivi o marchi già registrati ed attribuiti a determinati prodotti vengono apposti da soggetti terzi e non autorizzati su prodotti nuovi, o soltanto similari, o anche diversi da quelli legittimamente commercializzati dal titolare del marchio in questione. È un reato che viene punito dall'art. 473 del codice penale.
La contraffazione si verifica anche quando il consumatore viene tratto in inganno sulla reale provenienza dei prodotti.

Il fenomeno della contraffazione ha assunto dimensioni internazionali, estendendosi oggi praticamente ad ogni settore produttivo. La contraffazione danneggia non solo le imprese, che subiscono riduzioni di fatturato e possibili pregiudizi di immagine, ma anche i consumatori, allorquando ritengano di acquistare come originali prodotti che non lo sono e per gli eventuali rischi alla salute connessi, ed i lavoratori, che vedono ridursi le offerte "regolari" di lavoro. La lotta alla contraffazione, per la sua rilevanza sociale, trova sempre più impegnati tutti i soggetti, pubblici e privati, dalla singola impresa alle istituzioni

La Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico identifica nella corretta informazione del valore della Proprietà Industriale e nella salvaguardia dei diritti ad essa connessi, la principale strategia volta all’educazione dei cittadini e delle imprese ad una cultura del rispetto di questi valori e ad un consumo più consapevole.

Grazie agli interventi diretti del Ministero dello Sviluppo Economico e della Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - UIBM, i cittadini e le imprese possono beneficiare di strumenti di promozione, di informazione e di tutela della Proprietà Industriale sia in ambito nazionale che internazionale.
Gli strumenti diretti di azione, di controllo e di riferimento per l’utenza sono, a livello nazionale:
Il Consiglio Nazionale Anticontraffazione, presso il Ministero dello Sviluppo Economico;
iI Call-center, principale filo diretto per le imprese e per i consumatori, utile alla segnalazione capillare di casi di contraffazione;

a livello locale: i Nuclei Operativi Anticontraffazioni delle Polizie Municipali e la Guardia di Finanza.

Call Center

Call Center è operativo al numero +39 06-4705-5800 dalle ore 9:00 alle ore 17:00 escluso il sabato e i festivi.
Gli operatori offrono supporto all’utenza per le procedure legate ai titoli di proprietà industriale, oltre a recepire ogni segnalazione in tema di lotta alla contraffazione.
In alternativa è possibile inviare un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo:
anticontraffazione@sviluppoeconomico.gov.it.

Consulta il sito: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php?option=com_content&view=article&idmenu=960&andor=AND&idarea2=0§ionid=2,11&viewType=0&idarea3=0&andorcat=AND&partebassaType=0&MvediT=1&showMenu=1&showCat=1&id=2004238&idarea1=1180&idarea4=0&idareaCalendario1=0&showArchiveNewsBotton=0

 

Pagina aggiornata al: 21.06.2016

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina: